Scommesse sportive è uno dei fenomeni più visibili della rivoluzione tecnologica e l’uso continuo di telefonia mobile e Internet da parte degli utenti.

Qual è l'origine dei bookmaker?

Bookmakers Online che appaiono sui portali come lamejorcasadeapuestas.es oggi sono la principale fonte di questo svago. Ma la presenza di questa attività nella società non è qualcosa di esclusivo di questa epoca, in quanto l’azione di scommettere su un evento sportivo ha avuto una grande traiettoria per tutto il ventesimo secolo, con una tradizione speciale nel Regno Unito.

Tuttavia, l’inizio delle scommesse sportive non è né in questa regione né negli ultimi duecento anni. Devi tornare alle antiche società di Grecia e Roma per trovare le prime scommesse.

L’origine dei bookmaker

È il momento in cui le città iniziano a plasmarsi e con essa la vita nella società. La gente cominciò a vivere insieme in città sempre più grandi, dove cominciò anche ad apparire con correnti di forza di filosofi e pensatori che portano con sé una cultura più grande a questa vita sociale.
Coperto bisogni di base e istruiti in Lettere, i cittadini hanno bisogno di svago e trovato nelle famose lotte dei gladiatori, in particolare i Romani; che, inoltre, piaceva scommettere su questi eventi.

Questa azione di scommesse non aveva distinzioni e copriva tutte le classi sociali. Le gare Quadriga, un altro riferimento del tempo libero Romano nei secoli precedenti la nascita di Gesù Cristo, erano anche una fonte di scommesse tra le plebe. Troviamo in questo Romano e, in una certa misura anche tendenza greca, le origini delle scommesse sportive. Un altro momento importante per conoscere la storia delle scommesse sportive è nel Medioevo. Dopo la caduta dell’Impero Romano e le continue dispute in Europa per il potere, la posta in gioco ha perso popolarità, forse a causa della mancanza della popolazione, e non ha ripreso con forza fino all’anno Mille.

Corse di cavalli o Duelli Cavaliere erano le principali attrazioni per il tempo libero per una popolazione che ha cominciato a scommettere soldi su questi eventi. Molti governi hanno cercato di vietare il gioco d’azzardo, una misura che ha portato alla clandestinità di questo tempo libero, ma non la sua eliminazione. I secoli avanzarono e le scommesse rimasero, anche se non erano più presenti solo agli eventi pubblici. I giochi di carte sono popolari e le locande diventano sale in cui si tenevano incontri e dove c’era sempre qualcosa in gioco. Le diverse modalità diventano una forma di svago molto espansa tra la popolazione, che trova anche l’incentivo a piazzare una scommessa, sia nel loro gioco che in quello di altri, per rendere il momento più attraente.


Legalizzazione dei bookmaker NEL REGNO UNITO

C’erano sempre più giochi e Scommesse sportive rimasero fino a quando non ebbero una notevole crescita e consolidamento come interesse pubblico nel diciannovesimo secolo. Corse di cavalli era di vitale importanza in questo slancio.

Legalizzazione dei bookmaker NEL REGNO UNITO

Sono stati resi popolari in modo tale che il governo ha deciso di legalizzare le scommesse sportive con una legge sul gioco d’azzardo in 1845, consentendo l’apertura di locali in cui la popolazione potrebbe fare le loro previsioni legalmente e contribuire alle casse dello Stato. I primi bookmaker sono nati qui. Corse di levrieri anche emerso con la forza, un’altra opzione per i cittadini di investire i loro soldi. Scommesse sportive è stato consolidato nel Regno Unito come un’attività più tempo libero e ha generato un sacco di occupazione e movimenti di capitale.

Negli Stati Uniti, questo tempo libero è diventato popolare grazie ai coloni inglesi, che hanno portato le loro usanze al popolo americano. L’egemonia britannica nel settore delle scommesse sportive continuò per tutto il 20 ° secolo, con il calcio come una delle sue principali attrazioni. In altri paesi europei, iniziarono ad essere installati stabilimenti fisici come sale da gioco o casinò, dove il pubblico poteva godere di una vasta gamma di attività ricreative. In Spagna, ad esempio, Quiniela è stata resa popolare.

Il mondo online

Siamo già nel ventunesimo secolo, dove la rivoluzione tecnologica e la nuova era della comunicazione hanno esteso questo tempo libero in modo straordinario al mondo intero.
Oggi le scommesse sportive sono una tendenza globale e i ricavi annuali di questo settore contano per miliardi.Si è spostato da spazi fisici, anche se molti di loro sono mantenuti con grande attività, ai casinò online e bookmakers virtuali.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui